Vecchio 06-24-2011, 01:21 PM  
Super Moderator
 
Data Registrazione: Sep 2010
Messaggi: 316
Predefinito Imparare il metodo Billings

Il metodo Billings deve il suo nome ad Dottor John Billings, medico australiano che negli anni ’50 studiò la relazione tra fasi diverse del ciclo femminile e variazioni del muco cervicale. Attraverso l’osservazione di tali variazioni una donna può autonomamente capire in che momento del ciclo si trova, e in particolare se sta avendo l’ovulazione.
Noto soprattutto per essere uno dei pochi metodi di pianificazione familiare ufficialmente approvati dalla Chiesa (poiché non implica la contraccezione, ovvero il fatto di evitare fisicamente la fecondazione, ma fornisce solo delle indicazioni su quando avere o non avere rapporti), esso è in realtà utile a tutte coloro che desiderino conoscere meglio il proprio ciclo, ad esempio per programmare una gravidanza.

Imparare il metodo Billings: Come funziona
La vagina ha un ambiente generalmente acido, che serve a proteggerla dalle infezioni batteriche. Tale ambiente, però, è anche fortemente ostile agli spermatozoi.
Durante il periodo fertile, cioè durante l’ovulazione, la consistenza del muco cervicale cambia sotto la spinta degli estrogeni, ed apre una finestra che gli spermatozoi possono sfruttare per risalire e giungere fino all’ovulo. Solo in questo momento l’ambiente vaginale diventa meno acido e, quindi, adatto alla loro sopravvivenza. Non solo, subito prima ma soprattutto durante l’ovulazione il muco si fa molto abbondante e particolarmente “elastico” così da aiutare gli spermatozoi nel loro viaggio.

Imparare il metodo Billings: Le quattro fasi
In genere, si possono distinguere quattro fasi: all’inizio del ciclo, subito dopo le mestruazioni, il muco è poco e la vagina risulta piuttosto asciutta; poco prima dell’ovulazione diventa più abbondante e pastoso, ma ancora poco fluido; durante l’ovulazione è abbondante, fluido ed elastico; dopo pochi giorni torna poco abbondante, segno che è finito il periodo fertile.
Per imparare a maneggiare sufficientemente bene il metodo Billings occorrono tempo e costanza. Il muco va controllato ogni giorno appena sveglie, e le variazioni vanno annotate e seguite per alcuni cicli. Dopo un po’ ci si accorgerà della loro costanza e ciclicità, e a quel punto si cominceranno a intuire le varie fasi. Per capire quanto il muco è elastico si può prenderne un po' tra due dita e quindi separarle: se il muco forma dei filamenti, è elastico.
E’ necessario tenere presente che le donne, come sempre quando si parla di questi argomenti, non sono affatto tutte uguali, ma ognuna ha proprie caratteristiche. L’unico modo per rendere affidabile il metodo Billings è quindi darsi il tempo di conoscere bene il proprio ciclo, tanto da saper cogliere le proprie personali variazioni.
Inoltre, sono molti i fattori che possono influire sulla produzione del muco cervicale: ad esempio, le infezioni vaginali, delle piccole piaghe nel collo dell’utero o alcuni farmaci, come gli antistaminici o gli ovuli. Tutte circostanze di cui bisogna tenere conto quando si fanno le proprie rilevazioni.

Ultima modifica di Valentina; 11-06-2012 alle 05:54 PM
Valentina è offline   Rispondi Con Citazione
Rispondi
Strumenti Discussione Ricerca in Questa Discussione
Ricerca in Questa Discussione:

Ricerca Avanzata
Modalità Visualizzazione



Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 04:52 AM. Design By: Miner Skinz.com
English Pregnancy Forum: Pregnancy Forum
Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0